Avvicinavano le vittime in strada per rubare loro i cellulari: Carabinieri arrestano due rapinatori seriali

I carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno arrestato il 38enne Ciro Scognamiglio e il 30enne Vittorio Curreli, entrambi di Ercolano, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Nola. I due sono gravemente indiziati di due rapine commesse il 20 e il 27 febbraio scorsi nella cittadina di San Sebastiano al Vesuvio. Nella prima occasione i due, a bordo di un motorino, avevano avvicinato un giovane chiedendogli in quale strada si trovassero. Quando la vittima ha estratto il cellulare per verificare la posizione con il gps i due gliel’hanno portato via. Il 27, invece, ancora su “due ruote” hanno approcciato una coppia di adolescenti e sotto minaccia di un coltello sottratto loro i cellulari. Grazie alle immagini delle telecamere installate in città e a quelle dei lettori di targhe, i militari hanno ricostruito il percorso e l’identità dei due rapinatori. Gli stessi, il 27 marzo scorso, erano stati arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli dopo una rapina commessa nella città di Portici. Anche in quella occasione sono stati sorpresi mentre guidavano lo stesso veicolo. Sono ora in carcere.

Servizio straordinario di controllo del territorio dei Carabinieri della compagnia di Torre del Greco nelle cittadine di Portici e San Giorgio a Cremano. 81 le persone e 54 i veicoli controllati, 6 le sanzioni covid notificate ad altrettante persone. Arrestata una persona in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Avellino. Saverio Barone, 42enne di Pollena Trocchia, dovrà scontare 3 mesi e 11 giorni di detenzione domiciliare per reati inerenti la spendita di monete falsificate, commessi a Bisaccia,  in provincia di Avellino. Stesso provvedimento, ma questa volta in carcere,  notificato a Luigi Loffredo 33enne di Portici. Il 33enne era già ai domiciliari ed è stato tradotto al penitenziario di Poggioreale. Sconterà 8 anni e 1 mese di reclusione per truffe consumate anche nel territorio di Milano. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

I carabinieri della tenenza di Quarto hanno arrestato per evasione Antonio Rubino, 38enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I Carabinieri – durante un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli – hanno notato l’uomo in strada nonostante il divieto imposto dalla misura cautelare a cui era sottoposto. Stava chiacchierando con un altro pregiudicato. I militari lo hanno bloccato e arrestato. L’uomo è in attesa di giudizio.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 79013 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!