Calcio a 5. La Coppa Italia A2 è del Napoli

Double per il Napoli. Al PalaSavelli di Porto San Giorgio la compagine del patron Serafino Perugino alza al cielo la coppa di A2, da già promossa nel prossimo massimo campionato italiano. Cinquina ai danni dell’Olimpus Roma, frutto di una gara perfetta: nel primo tempo Hozjan rompe gli indugi, Foglia incanta, Renoldirealizza il 3-0; nella ripresa di nuovo Renoldi ed il timbro finale di Fortino, eletto anche miglior giocatore della competizione.

PRIMO TEMPO – Girata alta di Jorginho per la prima occasione targata Olimpus Roma. Il capolavoro dell’1-0 porta la firma di Hozjan, numero in fascia su Achilli e conclusione fulminea alle spalle di Laion per il vantaggio a 2’28”. Reazione capitolina con il tiro al volo largo di Chimanguinho, Ganho in uscita sempre sul trentacinquenne pivot. Schema su punizione e spaccata del portiere dei laziali su Milucci, Perugino straordinario in scivolata sul colpo a botta sicura di Suazo in transizione. Il numero uno azzurro si allunga sul solito Jorginho, dall’altra parte Laion super sul piazzato di Renoldi. Il 2-0 è una pennellata d’autore di Foglia, l’Imperatore si volta ed insacca a 10’16”. Ci prova Dimas, strappo di Fortino e sfera sul fondo. Sull’asse tra Renoldi e Robocop c’è un primo tentativo, l’ex nazionale azzurro si avventa come un falco sulla respinta dell’estremo difensore capitolino e con un tacco spaziale serve l’ex Milano che cala il tris. La premiata ditta ripropone le sue doti ed il cucchiaio di Renoldi dà un bacio alla traversa, proposta avversaria imprecisa con Federico Di Eugenio. Hozjan mette il turbo, a tu per tu con Laion si fa ipnotizzare. Sul salvataggio dello sloveno dopo l’azione in solitaria del 9 di coach D’Orto la prima frazione va in archivio.

SECONDO TEMPO – Break di Hozjan ad inizio ripresa, errato però l’assist per Foglia che avrebbe avuto la porta sguarnita. Altra transizione, anticipo di Renoldi e fucilata sotto l’incrocio per il 4-0 a 3’13”. Così Dimas è quinto uomo per l’Olimpus: rasoiata out di Jorginho, sull’errore di Di Eugenio poi però arriva il sigillo di Fortino per il 5-0 a 7’11”. Miracolo di Ganho sul sempre pericoloso Jorginho, tap-in sul legno esterno del suo compagno numero 77. Ancora il portiere partenopeo risponde al tiro del suo omologo. Finisce 5-0, la Coppa Italia di A2 resta in Campania e al fischio finale comincia la festa del team di Basile.

 

SALA STAMPA – “Sapevamo che sarebbe stata una partita dura – dice Robocop. – Avevamo due assenze pesantissime, questo ha spronato i ragazzi con un minutaggio minore. Io e Foglia? Abbiamo ancora tanta voglia. Il prossimo anno? Abbiamo già un gruppo molto forte, con dei giocatori e un allenatore di serie A. Dobbiamo lavorare e godercelo, giocheremo a testa alta contro chiunque”.

“Abbiamo reso la stagione leggendaria – le parole di capitan Perugino, – abbiamo battuto una formazione incredibile, pur avendo due assenze importanti. Sono orgoglioso, sono tutti da lodare. Lavoro da dieci anni per giocare questo tipo di partite. In serie A non avremo limiti, faremo una grande figura”.

“Sono strafelice due volte per questa stagione – dichiara entusiasta il presidente Serafino Perugino. – Abbiamo dominato la finale, un’impresa. Abbiamo dedicato la vittoria in campionato al nostro Marcolino, la Coppa Italia la dedico a me e alla mia famiglia. Ètutto figlio di tanto lavoro”.

“Lo sport dà sempre una seconda opportunità. Non voglio parlare del mio recente passato, ma celebrare questa stagione leggendaria –  festeggia coach Basile. Abbiamo vinto tutti gli incontri, un record solamente eguagliabile. Ringrazio il Napoli per l’opportunità che mi ha dato, mettendosi a completa disponibilità”.


FF NAPOLI-OLIMPUS ROMA GRUPPO LF 5-0 (3-0 p.t.)

FF NAPOLI: Ganho, F. Perugino, Hozjan, Fortino, Foglia, A. Perugino, De Simone, Milucci, Renoldi, Amirante, Chilelli, Capiretti. All. Basile

OLIMPUS ROMA GRUPPO LF: Laion, Achilli, Jorginho, A. Di Eugenio, Dimas, L. Pizzoli, A. Pizzoli, F. Di Eugenio, Chimanguinho, Benlamrabet, Suazo, Musso. All. D’Orto

 

MARCATORI: 2’52” p.t. Hozjan, 10’16” Foglia, 12’24” Renoldi, 3’13” s.t. Renoldi, 7’11” Fortino

AMMONITI: Dimas (O), Hozjan (N), Foglia (N), F. Di Eugenio(O), Fortino (N), Jorginho (O)

ARBITRI: Andrea Colombo (Modena), Davide Plutino (Reggio Emilia) CRONO: Emanuele Roscini (Foligno)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72986 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!