Aversa. Scuola, Golia: “Dad non significa ‘la mattina a casa e la sera tutti insieme”

Come tutti voi, ho ascoltato il presidente De Luca annunciare che da lunedì torneranno in dad tutte le scuole alla luce dell’andamento del contagio regionale e della campagna vaccinale che, sempre secondo De Luca, terminerà a metà marzo. Attendo come tutti voi di leggere il provvedimento, in questo caso l’ordinanza presidenziale, prima di dare informazioni più dettagliate. Personalmente negli ultimi giorni sono stato al centro di due fuochi, tra no dad e si dad e con gli operatori scolastici avevamo provato ad affrontare la questione con lucidità e soprattutto sui dati reali”. Così il sindaco Golia.

“Ora se le scuole sospenderanno la didattica in presenza per qualche settimana mi auguro che tutti siano responsabili, soprattutto nel weekend. Si sospende la didattica in presenza per limitare spostamenti e non avrebbe senso tenere i ragazzi a casa di giorno e tutti insieme in strada pomeriggio e sera. I dati del contagio nelle scuole hanno dimostrato che sono sicure, il che comunque non significa rischio contagio zero. Ad Aversa negli ultimi giorni c’è stato un incremento di positivi che ha fatto arrivare il totale di nuovo a 149. Auspico che le nuove restrizioni, siamo in zona arancione da quasi sette giorni, e i sacrifici che tutti stiamo facendo permettano nuovamente a questi numeri di scendere rapidamente”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 73308 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!