Aversa. Canoni idrici, Barbato – Virgilio – Cannolicchio: “Vittoria in Tribunale, contributo determinante amministrazioni cdx”

“Abbiamo appreso da una nota stampa dell’assessore De Michele, pubblicata su LaRampa.it, che il Comune di Aversa ha recuperato i canoni idrici nei confronti di un Condominio, che aveva opposto in Tribunale la prescrizione del diritto a richiederne il pagamento. L’assessore riferisce che il Comune ha ottenuto la prima vittoria nell’annosa vicenda del recupero dei canoni idrici. A tutta la cittadinanza, ed in particolare a noi della Lega, fa immensamente piacere riscontrare ed apprendere che l’amministrazione ha successi e riesce a recuperare “danaro pubblico”, ma ci farebbe altrettanto piacere che l’amministrazione, in spirito di “Rinnovamento” della città, ringraziasse e riconoscesse i meriti alle amministrazioni del centrodestra che l’hanno preceduta per aver adempiuto alle interruzioni della prescrizione”. Così, in una nota, gli esponenti della Lega Ing. Elia Barbato, Prof.ssa Nicla Virgilio e Avv. Eufrasia Cannolicchio.

“Stante al racconto dell’assessore, senza entrare nel merito della vicenda, in particolare, è bene rammentare che il diritto del Comune di vantare il pagamento del consumo e canone idrico, si prescrive con il decorso di cinque anni, oggi in due anni, come sancito dalla legge di bilancio 2018. E’ chiaro, dunque, che le missive di interruzione della prescrizione sono state inviate al Condominio negli anni precedenti all’attuale amministrazione, che governa la città da  solo  un anno e mezzo , come ricorda anche Eufrasia Cannolicchio che nel  2008,  vi provvide personalmente, all’epoca, nella sua funzione di assessore nella Giunta Ciaramella. E’ giusto che l’attuale amministrazione si avvalga del lavoro svolto, egregiamente, da quelle di centro destra nei vent’anni precedenti, perché la vittoria del Comune di Aversa, in Tribunale oggi, è la vittoria di tutta la città, con il contributo determinante delle amministrazioni precedenti. Oltretutto,  all’assessore De Michele, proveniente dalle fila di destra, che non avrà dimenticato la sua estrazione politica e la sua militanza nello stesso partito del papà, che lo ha visto anche candidato come aspirante consigliere comunale. Sicuramente, farà piacere ricordare e ringraziare le precedenti amministrazioni di centro destra, anche in memoria del compianto dottore Antonio De Michele, per gli amici Tonino, che è stato sostenitore di Forza Italia”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80479 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!