Joseph Capriati operato dopo l’accoltellamento

E’ tuttora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta il dj di origine casertane Joseph Capriati (al secolo Giuseppe Capriati).

Il 33enne dj è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito da una coltellata al torace da parte del padre, al termine di una lite familiare avvenuta ieri sera. Capriati è stato operato in giornata: secondo fonti sanitarie, le sue condizioni sono stabili. Le prossime 48 ore saranno decisive per sciogliere la prognosi e dichiararlo fuori pericolo.

Intanto continuano le indagini della Polizia di Stato: la lite sarebbe iniziata nella casa paterna, in località Falciano, per poi degenerare: da quanto ricostruito dagli agenti, il dj ha avuto un violento litigio col padre, ove quest’ultimo ha impugnato un coltello da cucina trafiggendo il figlio all’altezza della parte alta del torace, procurandogli gravi lesioni che lo ponevano in pericolo di vita. Il 33enne producer è stato immediatamente trasportato al Pronto Soccorso dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Tra domani e dopodomani, il padre che attualmente si trova nel carcere di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di tentato omicidio, sarà ascoltato dagli inquirenti.

Caserta ma tutto il mondo è in apprensione per la salute del dj: già dalla mattinata, dopo la diffusione della notizia, tanti sono stati i messaggi di amici, colleghi e fan sulle bacheche social di Capriati.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72422 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!