(VIDEO) Governo, fiducia a Conte ma non maggioranza assoluta

Conte incassa la fiducia al Senato ma con una maggioranza ‘semplice’: la presidente Casellati ha dichiarato chiusa la votazione e ha comunicato il risultato: 156 sì, 140 i no, astenuti 16.

Il premier Giuseppe Conte ha lasciato Palazzo Madama. Il capo del governo ha lasciato l’Aula del Senato prima della proclamazione della votazione.

“Il Governo ottiene la fiducia anche al Senato. Ora l’obiettivo è rendere ancora più solida questa maggioranza. L’Italia non ha un minuto da perdere. Subito al lavoro per superare l’emergenza sanitaria e la crisi economica. Priorità a piano vaccini, Recovery Plan e dl ristori”. Lo scrive in un tweet il premier Giuseppe Conte.

Niente maggioranza assoluta in Senato ma 156 voti favorevoli alla fiducia consentono al governo di andare avanti, per il momento. I no sono 140, 16 gli astenuti. Il verdetto dell’Aula di Palazzo Madama arriva segnato dalla polemiche. Il presidente Casellati blocca il voto: l’ex 5S Ciampolillo e Nencini arrivano sul filo e riescono a votare, a sostegno del governo, solo in extremis. Protestano Lega e FdI, che annunciano si appelleranno al Colle. Italia Viva conferma l’astensione, in segno di “disponibilità”, seppure a tempo, a discutere ancora con la maggioranza.

La votazione è palese ed avviene per appello nominale. I senatori di Forza Italia, Maria Rosaria Rossi ed Andrea Causin hanno votato la fiducia al governo, nell’aula del Senato, poi successivamente espulsi dal gruppo parlamentare e dal partito (leggi qui).

Drago, Martelli e Giarrusso (Misto) votano no. No anche di Paola Binetti, senatrice Udc, e di Minuto FI. Matteo Renzi si è astenuto nel voto di fiducia in Senato. Si è astenuta anche l’ex ministra Teresa Bellanova e l’intero gruppo di Italia Viva.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 76318 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!