‘3 dicembre tutti i giorni’, Maione: “Non ti vergognare, non ti limitare, non ti nascondere”

La scoperta di una dis-abilità porta inevitabilmente, prima di ogni sentimento, lo sconforto e poi la vergogna, come se essere affetti da qualsiasi patologia fosse una colpa, appunto una vergogna“. Così Rossella Maione (presidente ODV DiversaMente) nel sesto contributo alla campagna di sensibilizzazione social “3 dicembre tutti i giorni” dell’ODV DiversaMente.

“Superare la paura iniziale, prima con la conoscenza e poi con la comprensione non solo aiuta chi ne è affetto ma giova ai rapporti, giova al sapere, giova alla vita, giova a viverla meglio. La dis-abilità non deve far paura, non deve far vergogna, anzi, deve vergognarsi chi non lo capisce. E come dice sempre un dis-abile atipico di mia conoscenza: “solo la conoscenza abbatte il pregiudizio”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78900 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!