Aversa. Storie da Covid, “ancora senza tampone, ASL inefficiente. Per il Sindaco è tutto ok”

Un’altra segnalazione ci giunge da Aversa per l’odissea dei tamponi.

Ecco la testimonianza:

“E’ da Giovedì 22 c.m.che mio figlio purtroppo è risultato positivo al COVID 19 essendo un dipendente dell’ASL NA 1, fortunatamente ad oggi sta benissimo. Noi genitori, che viviamo con lui, non abbiamo avuto alcun sintomo e grazie a Dio stiamo bene. Il problema è questo: ho girato mari e monti (anche per la poco comunicazione delle Istituzioni locali) per trovare il numero del team COVID all’ASL di Aversa. Una volta trovato, sono da 2 giorni che chiamo senza che nessuno mi risponda: ora io e mia moglie siamo in quarantena fiduciaria, mio figlio dovrebbe fare il tampone di guarigione. Morale della favola: come dobbiamo buttare la spazzatura? Come dobbiamo comprare da mangiare e altro? Quello che mi chiedo se manco riusciamo a chiedere delle banali informazioni figuriamoci se fosse capitato il peggio,  potevamo anche morire! Quindi non chiamiamola Asl: è il nulla. Altresì anche il sindaco di Aversa che fa proclami inerenti ai positivi, si faccia sentire e pensasse a cose utili per i cittadini. La salute è una cosa seria!”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67073 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: