Regionali Campania, depositate liste Potere al Popolo nelle 5 province

Potere al Popolo! ha presentato in tutte le province della Regione Campania le firme raccolte per la presentazione delle liste delle candidate e dei candidati al Consiglio Regionale e per la candidatura di Giuliano Granato alla Presidenza della Regione Campania.

Il Simbolo di Potere al Popolo! – La Campania è il Futuro sarà quindi presente sulle schede elettorali di tutte le province della Regione Campania.

Tra i nomi di spicco delle liste compaiono Mariema Faye attivista del Movimento Migranti e Rifugiati Napoli; Clementina Sasso, astrofisica da sempre impegnata in battaglie sociali e ambientali; Marzia Pirone avvocato del lavoro, protagonista nei processi contro il lavoro nero a Napoli Sotterranea, Gennaro Tesone, storico batterista degli Almamegretta; Fabio Tirelli, ex presidente della X Municipalità di Napoli; Marco Manna, fondatore dei Meet-Up del Movimento 5 Stelle napoletano, Francesco Schettino, Professore Associato di Economia Politica all’Università della Campania Luigi Vanvitelli.

“Basta leggere qualche biografia delle nostre candidate e dei nostri candidati per vedere come le nostre liste siano espressione della Campania più bella: noi siamo già il futuro della nostra regione a differenza di chi degli ultimi dieci anni ha messo un tappo alle migliori energie del nostro territorio. Adesso è il momento di rompere il teatrino, che negli ultimi giorni è diventato ancora più evidente grazie all’accordo Pd-M5S che in regione si presentano falsamente divisi, ma andranno a braccetto in alcuni comuni. Davvero vogliamo andare a votare per non cambiare niente? Davvero vogliamo le stesse persone e le stesse trame di potere che vediamo da anni? Non credo proprio.”

Giuliano Granato, Candidato Presidente alla Regione Campania, 34 anni, ed è laureato in relazioni internazionali e diplomatiche all’Università Orientale. Dopo la laurea è emigrato in Inghilterra come tanti giovani della nostra regione. Ha lavorato a Londra presso la charity Westiminster Drug Project, che si occupava di affrontare tossicodipendenze e alcolismo collaborando con diversi centri della capitale britannica. Poi ha deciso di tornare in Campania, perché qui è la sua casa e perché non riusciva ad immaginarsi un futuro lontano dalla sua terra.

Ha iniziato allora la lunga maratona del lavoro precario: ha lavorato in un call center ad Arzano, come cameriere e come facchino a nero e nel 2014 ha iniziato a lavorare in un’azienda chimica. Nel maggio 2019 viene licenziato, a un mese dal tentativo di organizzare il sindacato in una fabbrica in cui non era esistito per 34 anni. Attualmente è in corso il processo contro il licenziamento, perché ritenuto ritorsivo e discriminatorio.

È appassionato della storia e della letteratura dell’America Latina, e per questo oltre all’inglese ha deciso di studiare anche la lingua spagnola.

È ovviamente un tifoso sfegatato del Napoli e ama giocare a calcetto: non è un numero 10, ma si definisce un misto tra Renica, Baldini, Ignoffo, Grava e Albiol.


PROVINCIA DI NAPOLI

Giuliano Granato

Mariema Faye 25 anni, attivista del movimento Migranti e Rifugiati di Napoli. Nata a Napoli, padre senegalese e madre italiana, studia fotografia, cinema e televisione. È cresciuta ad Agropoli dove ha vissuto fino a tre anni fa.

Marco Manna camionista, attivista storico per il diritto alla casa e contro le privatizzazioni selvagge. Fondatore dei primi meet-up nella provincia di Napoli prima della candidatura con i 5 Stelle nel 2015, oggi è in lista con Pap.

Clementina Sasso 41 anni, astrofisica, di Torre del Greco, candidata alla regione Campania con il M5S nel 2015, uscita dal M5S, astronoma, ricercatrice presso l’Osservatorio di Capodimonte, co-responsabile del progetto Sonar Orbiter della Esa. Esperta di comunicazione del rischio e attivista per il Vesuvio, per l’ambiente, contro il cambiamento climatico. Attivista per la sanità pubblica (in particolare parte della lotta per la riqualificazione dell’ospedale Maresca). Mi occupo anche di corretta divulgazione scientifica e sono testimonial per aumentare la presenza delle ragazze negli istituti tecnici e nello studio delle materie scientifiche.

Marzia Pirone avvocato del lavoro, protagonista nei processi contro il lavoro nero a Napoli Sotterranea

Gennaro Tesone, storico batterista degli Almamegretta

Fabio Tirelli Soccavo, attivista territoriale, ex presidente di municipalità

Franco Di Mauro 65 anni pensionato bancario. Cons. Circ. Vomero 1992 con PRC cons. Comunale PRC 1993/2001. Sindacato autorganizzato bancari SALLCA, presidente comitato San Martino associazione civica di quartiere, volontariato ass. Napolinsieme.

Alban Hila 38 anni, educatore preso l’associazione quartieri spagnoli nei quartieri spagnoli. Da 18 anni lavoro con minori a rischio nei quartieri popolari della città. Situazioni fragili e compromesse dovute in gran parte a fattori e problemi economici. Sono un cittadino del mondo, nato per caso in uno splendido villaggio dell’Albania e sbarcato (nel vero senso della parola) in Italia in piena adolescenza. Ho trovato a Napoli un ulteriore pezzo della mia famiglia allargata, nonché l’humus giusto per placare la mia sete di cultura e la mia voglia di imparare ad aiutare gli altri, partendo da dove è più importante partire, vale a dire dai più piccoli. Laureato alla Federico II. Da sempre impegnato nel sociale. Marito di una donna speciale e padre complice di una bimba felice. Cresciuto con la consapevolezza che non esista una vita senza la politica e che la politica, quella vera, sia soltanto quella attiva. Deciso a cambiare il mondo, per gli altri e con gli altri. Sufficientemente folle da essere convinto di poterlo fare davvero.

Christian De Luca Volla, attivista per la riqualifica e la valorizzazione delle periferie, ex presidente Arci Volla

Stefania Salomone 28 anni, insegnante di italiano per stranieri, Afragola, Mediatrice culturale, ex presidente Arci e traduttrice freelance.

Sara Tesoriero, 18 anni, di Torre del Greco, da sempre attiva anche nella zona di Ercolano. Sono una studentessa al quinto anno di liceo linguistico.  Mi interesso della gestione delle politiche culturali e dei diritti dei lavoratori della cultura e dello spettacolo. Praticando recitazione e essendo una futura studentessa della facoltà di Storia delle Arti, è una questione che sento molto vicina a me e credo sia arrivato il momento di ribaltare anche la situazione culturale della nostra regione

Nunzia Amura operaia lavoro in Alenia Leonardo sono stata RSU con la Fiom in fabbrica

Laura Lombardi, 19 anni, studentessa, rappresentante degli Studenti Autorganizzati Campani

Gabriella Luise  45 anni, sono un’insegnante nella scuola dell’infanzia e madre di due ragazze adolescenti. Probabilmente anche per questo scommetto da sempre sul futuro dei nostri territori partendo dal basso. Ho partecipato alla nascita di Potere al Popolo nell’area nord seguendo costantemente le attività di solidarietà e mutualismo nei confronti delle fasce sociali troppo spesso abbandonate dalle politiche sociali istituzionali.

Luigia Atripaldi 59 anni, operaia faccio parte dei multiservizi, settore pulizia, appalto Asl Napoli 3 Sud. Sono una sindacalista USB e da sempre rivendico uguali diritti per tutti i lavoratori, la sicurezza sul lavoro e pari diritti per le delle donne. Proprio per queste ragioni nel 2018 sono stata licenziata ma, dopo un lungo periodo di lotta sono sono stata reintegrata sul posto di lavoro con una sentenza del giudice che ha ritenuto l’illegittimo il licenziamento. Ho vinto ma la mia vittoria è stata la dimostrazione che lottare è l’unica strada per ottenere rispetto e diritti. Per questo oggi lotto per il futuro della mia regione, la Campania.

Ornella De Filippo 30 anni, grafica. Sono impegnata principalmente sulle vertenze di Ercolano e della zona vesuviana da qualche anno e mi sono candidata appunti per portare alla luce la questione delle periferie e dell’area vesuviana. Per ora mi sto esprimendo a fumetti. Parlo di quello che sento col modo che mi riesce meglio

Mirko Di Bernardini San Sebastiano al Vesuvio, attivista, emigrato all’estero, contro la desertificazione delle aree interne

Andrea Lenzi 49 anni, lavoro in Enel. Laurea in economia e commercio. Prima volta in politica. Ho scovato Democrazia Atea nel 2017 e mi sono unito a loro per provare ad arginare lo strapotere Vaticano, che mortifica diritti e finanze degli italiani

Raffaele Moccia 68 anni ex ferroviere in pensione.

Salvatore Mollo 59 anni, lavoro in ferrovia EAV, svolgo attività di volontariato effettuando laboratori di falegnameria per persone con disagio mentale.

Domenico Cordone

Rosa Diaspro

Michele Maddaluno

Maria Pia Parrella

Salvatore Urciuolo

Maria Pia Zanni


PROVINCIA DI SALERNO

Giuliano Granato

Nicola Catania, 34 anni, da 8 lavora come insegnante di sostegno ed è attivista della Casa del Popolo Cohiba di Nocera Inferiore. Laureato in filosofia all’Università di Salerno e alla Cattolica di Milano con cui ha partecipato a un progetto internazionale in Sri Lanka. A Milano ha lavorato presso una società di consulenza nella ricerca e selezione del personale, e ha un master in gestione del personale. Vicepresidente dell’associazione Stay Angri ed è stato volontario presso l’Avo (associazione volontari ospedalieri) e dell’ex casa di riposo Serena di Angri. È appassionato di montagna ed escursioni, è stato capo scout Agesci ad Angri e Verbania.

Marco Manna camionista, attivista storico per il diritto alla casa e contro le privatizzazioni selvagge. Fondatore dei primi meet-up nella provincia di Napoli prima della candidatura con i 5 Stelle nel 2015, oggi è in lista con Pap.

Clementina Sasso 41 anni, astrofisica, di Torre del Greco, candidata alla regione Campania con il M5S nel 2015, uscita dal M5S, astronoma, ricercatrice presso l’Osservatorio di Capodimonte, co-responsabile del progetto Sonar Orbiter della Esa. Esperta di comunicazione del rischio e attivista per il Vesuvio, per l’ambiente, contro il cambiamento climatico. Attivista per la sanità pubblica (in particolare parte della lotta per la riqualificazione dell’ospedale Maresca). Mi occupo anche di corretta divulgazione scientifica e sono testimonial per aumentare la presenza delle ragazze negli istituti tecnici e nello studio delle materie scientifiche.

Mariema Faye 25 anni, attivista del movimento Migranti e Rifugiati di Napoli. Nata a Napoli, padre senegalese e madre italiana, studia fotografia, cinema e televisione. È cresciuta ad Agropoli dove ha vissuto fino a tre anni fa.

Pio Antonio De Felice, 66 anni, funzionario giudiziario ora in pensione. Da molti anni milita nel sindacato USB e lotta per migliorare le condizioni dei lavoratori sul piano della sicurezza, su quello salariale e contro lo sfruttamento dei Lavoratori Socialmente Utili (LSU). Ha condotto iniziative nella città di Salerno contro il degrado ambientale, il trattamento dei rifiuti gestito dalle ecomafie e per una sanità gratuita ed efficiente per tutti.

Adelaide Sara Cavallo 22 anni, è portavoce della Casa delle Donne di Cava de’ Tirreni ed è tra i fondatori nella stessa città di Spazio Pueblo, laboratorio politico di mutualismo e pratiche sociali attivo da diversi anni. Lavora come social media manager e studia grafica e web design. Inizia la sua attività politica con il collettivo studentesco cavese.

Benedetto De Maio detto Dino, 55 anni, da sempre è impegnato nelle lotte sociali del territorio di Salerno ed è tra i primi animatori in città a sperimentare la realtà delle case famiglia e a dedicarsi alla condizione dei pazienti psichiatrici. Nella vita è sposato e ha due figli, si definisce un artigiano precario. Da quando vive a Buccino il suo obiettivo politico principale è migliorare la qualità della vita e combattere lo spopolamento delle aree interne, confidando nella consapevolezza che “il nostro paese ha un’unica grande infrastruttura naturale che è la bellezza”.

Filippo Isoldi 63 anni, ama definirsi custode della terra più che agricoltore. Da sempre attivo nelle lotte ambientali contro il nucleare, nei referendum per l’acqua pubblica e contro la riforma costituzionale. Sul territorio si è impegnato sulla questione rifiuti in relazione alla discarica di Laurito e in difesa del Parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diano.


PROVINCIA DI CASERTA

Rascato Ernesto – Nasce ad Aversa nel 1954; a sette anni emigra con la famiglia in provincia di Milano, dove vive e si forma intellettualmente conoscendo il primo impegno nell’associazionismo solidale. Rientrato ad Aversa nel 1970, costituisce con altri il primo Movimento Studentesco della zona con i primi collettivi, le prime occupazioni, assemblee, battaglie culturali e antifasciste. A qualche anno da quella esperienza, r apre gli spazi di una libreria indipendente – la libreria Quarto Stato -, continuando il lavoro di ricerca e studio politico e sociale.

Consigliere comunale eletto nella lista “Movimento insieme per Aversa” e la prima giunta Ferrara nel ’93.

Partecipa con il Coordinamento “La Casa di Anita” alla dismissione dell’Ospedale Psichiatrico Civile “La Maddalena”e alla battaglia per la chiusura dei manicomi. Cofondatore con Antonella Avolio e altri attivisti del Centro di Documentazione “Le Radici e le Ali”, sostiene l’attività solidale con la presenza dei primi immigrati e il lavoro di ricerca dell’Osservatorio Meridionale del Centro Studi (e rivista) “Proteo”.

Coordina la costituzione del sindacalismo di base con le RdB-CUB in Terra di Lavoro e l’Unione Sindacale di Base, nella sanità con gli L.S.U e gli operatori dell’ambiente. Partecipa con un comitato di lotta alle mobilitazione contro gli inceneritori ad Acerra e Giugliano nel 2013, in seguito con altri Comitati ambientali.

Candidato con la lista di coalizione “Potere al Popolo” per il Senato Uninominale Collegio Campania-2 e alle Amministrative del Comune di Aversa nel 2019;

Schettino Francesco – Nato a Roma nel 1978, è professore di Economia politica presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”. È autore di monografie e pubblicazioni di respiro internazionale sui temi dell’innovazione tecnologica, distribuzione del reddito e disuguaglianze. Già redattore della rivista di marxismo “La Contraddizione”, è coordinatore europeo della RICDP (Rete internazionale per lo studio del debito pubblico), fondatore dell’Università popolare “A.Gramsci” e di Radio Quarantena;

Albrizio Iolanda – Ha 61 anni, è impiegata nel settore export di un’azienda alimentare. Impegnata nelle lotte ambientaliste nel territorio tra Napoli e Caserta. Crede nella necessità di mettere in discussione l’attuale modello di sviluppo che, in nome del profitto di pochi, riduce le tutele dei lavoratori, attacca i diritti sociali e devasta l’ambiente;

Castellano Claudia – Ha  33 anni; giovane attivista nel territorio aversano.  Laureata in lingue all’Università di Napoli L’Orientale, in possesso della qualifica di mediatrice culturale. Attualmente lavora presso i servizi sociali del Comune di Giugliano (NA);

Michela Frate – Ha 32 anni; nata a Napoli, è cresciuta a Castel Volturno, territorio di frontiera della provincia di Caserta. Emigra al nord nel 2005 e torna in Campania nel 2008; dopo anni di precariato, studio e formazione, oggi si occupa di mediazione e consulenza immobiliare. Attivista collaboratrice di diverse realtà che operano sul territorio di Castel Volturno, come i Padri Comboniani, Emergency e l’ex canapificio di Caserta. Militante PaP dal 2018;

Michele Oliva – Nasce a Cesa (CE) il 1961, impiegato statale amministrativo a scuola e militante politico e sindacale; candidato con la lista “Potere al Popolo” alle Amministrative del Comune di Aversa nel 2019;.

Tinto Antonio Mariano – Giovane militante di 24 anni, studente di legge alla Federico II di Napoli e candidato potere al popolo provincia di Caserta;

Fatima Kabli – Nata a Santa Maria Capua Vetere nel 1994, è una giovane militante studentessa in Lingue all’università a Napoli; si candida con la lista “Potere al Popolo” alle Amministrative del Comune di Aversa nel 2019.


PROVINCIA DI AVELLINO

Giuliano Granato

Luigia Atripaldi

Marzia Pirone

Francesco Schettino


PROVINCIA DI BENEVENTO

Marcello Giulianini

Ivana Ibelli

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90285 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!