Aversa. Associazione commercianti all’assessore De Michele: “Ricatti o diktat non sono nel nostro stile”

“Non intendiamo bene cosa voglia dire l’assessore quando parla di ricatti o di diktat. Ricordiamo che all’unica riunione che lo ha visto presente, dato il suo neo insediamento, i punti all’ordine del giorno vertevano su argomenti che nulla avevano a che fare con la zona a traffico limitato. Durante la discussione è stato introdotto da lui e dal Sindaco stesso, l’argomento, a cui noi preferibilmente avremmo voluto non si dicutesse, data la presenza di altri commercianti che non lavorano in centro città quindi estranei a determinati contesti”. Così l’ACCV – Aversa Centro Commercio Vivo, replicando ad alcune dichiarazione dell’assessore alle attività produttive Mario de Michele uscite stamane su un giornale cartaceo.

“Ricatti o diktat non sono stati avanzati da nessuno, non è nella nostra indole, facciamo i commercianti, non siamo gente di strada né tanto meno ci vantiamo di detenere “un’arma” valida per una presunta minaccia. L’assessore non conosce le nostre proposte, ma soprattutto non conosce noi.
Ce lo ribadisce anche nell’articolo. Ci dice anche, giustamente, che vorrebbe conoscere chi c’è dietro la sigla del nostro comitato. Proprio per questo, nella giornata di domani protocolleremo una nuova richiesta di incontro per soddisfare le richieste dell’assessore. Sarà occasione giusta per lui di informarsi correttamente sulle tesi che da tre anni portiamo avanti. Attendiamo l’appuntamento”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 62201 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: