Lavoro, Ronghi: “Nessuna trattenuta ai lavoratori posti in cassa integrazione”

“La Segreteria Confederale CNAL, ieri ha ribadito la rinuncia al codice INPS per le trattenute sindacale si lavoratori posti in cassa integrazione. Le lavoratrici e i lavoratori iscritti alla CNAL non verseranno alcun contributo sindacale per tutto il periodo di CIG”. È quando dichiarato dal Segretario Generale della Confederazione CNAL, Salvatore Ronghi.

“Dopo aver rinunciato a qualsiasi “contributo di assistenza contrattuale” per la sottoscrizione degli accordi per la CIG in deroga – ha continuato Ronghi- rinunciamo anche alle trattenute sindacali che normalmente l’INPS attraverso appositi Codici effettua a favore dei sindacati. Noi riteniamo che ai lavoratori, già penalizzati dal taglio della retribuzione del 20% non debba essere penalizzato anche dalla trattenuta sindacale. Il sindacato deve tornare ad essere un “corpo sociale” e non una macchinetta per fare soldi”.

“Abbiamo altresì deciso- ha concluso Ronghi – di continuare con più incisività alla richiesta di trasparenza nella gestione degli Enti Bilaterali. Per dare il giusto esempio abbiamo iniziato da quelli in cui siamo soci. A breve obbligheremo i Presidenti degli Enti a rendere pubblici i bilanci”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92286 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!