Fase 2 Coronavirus, Trefiletti: “Sui prodotti di sanificazione indegna speculazione”

“Stiamo alle indicazioni e alle decisioni delle Istituzioni, che sono supportate da tecnici e scienziati. Non dobbiamo trasformarci in virologi e politici”. E’ quanto afferma il presidente del Centro Consumatori Italia, Rosario Trefiletti, commentando le polemiche da parte degli esercenti, per la riapertura il 18 maggio del commercio al dettaglio.

“Posso dire – aggiunge Trefiletti – che i tempi di trasmissione delle decisioni economiche prese sono troppo lunghi o che c’è una burocrazia troppo imperante, però per me la regola è stare dietro alle indicazioni che ci vengono fornite”.

Per quanto riguarda l’andamento dei prezzi dell’ultimo periodo l’ex  presidente di Federconsumatori sottolinea come ci sia stata “indegna  speculazione su tutti i prodotti di sanificazione. L’agroalimentare ha  avuto aumenti considerevoli anche del 35/40%. Per una serie di motivazioni:  difficoltà dei trasporti, carenza di personale nella raccolta, interventi  da parte della malavita organizzata”, ma anche per “la scomparsa delle offerte e agevolazioni promozionali”.

Il presidente del Centro consumatori Italia valuta poi positivamente  l’apertura del governo al “fai da te” per le mascherine e il calmieramento dei prezzi: “abbiamo denunciato il fatto alla Procura della Repubblica di  Milano. adesso il governo è intervenuto sia sul lato di immettere nuove  produzioni, sia di prezzare le mascherine a 50 centesimi per poter dare  sollievo ai cittadini”.

“Bollono in pentola importanti interventi economici per quanto riguarda le
famiglie, per chi ha perso il lavoro, soprattutto sul reddito di emergenza, attendiamo la discussione tra qualche giorno” ha concluso.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 66945 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: