(VIDEO) Coronavirus, sesto caso ad Aversa

“Purtroppo devo informarvi che abbiamo un sesto caso positivo ad Aversa. Un concittadino di 35 anni che ho sentito, sta bene ed ha avuto la freddezza e la lucidità ai primi sintomi di contattare immediatamente il medico curante e, in attesa del tampone, si è autoisolato volontariamente. Un comportamento responsabile che ha permesso di evitare un contagio a catena. A lui vanno i nostri più sentiti auguri di pronta guarigione. Relativamente alla nostra città abbiamo quindi 6 casi positivi; 47 negativi e 21 in attesa”. Lo comunica il sindaco Alfonso Golia.

“A proposito delle procedure messe in atto, il funzionamento dei protocolli e dei tamponi (leggi qui), vi consiglio di vedere la diretta fatta questo pomeriggio con la Dott.ssa Siciliano Responsabile dell’OPC in cui rispondiamo anche a quesiti comuni e sfatiamo falsi luoghi comuni (guarda qui). Come sapete, questa sera il Presidente del Consiglio Conte ha illustrato al Paese il nuovo Decreto (guarda qui). Sostanzialmente si uniformano tutti i decreti, si da potere ai Presidenti di Regione di attuare ulteriori misure a salvaguardia della salute. Soprattutto si inaspriscono le pene. Di molto. Ora essere trovati in strada senza una reale e urgente motivazione significa incorrere in sanzioni molto dure. Complici le temperature più rigide e il circolare di stati febbrili “di stagione” è un motivo in più per restare a casa”.

“La Regione Campania ha inoltre stabilito che i pagamenti dei bolli auto in scadenza dal 22/3 al 31/5 vengono prorogati al 30/6/2020 (leggi qui). Invito inoltre i titolari di piccole aziende e delle imprese della nostra città a contattare l’apposito sportello istituito dal Comune per consulenze e supporto gratuito al numero 081 180 98 694. Ci sono nuove misure da parte del governo ed è utile informarsi”.

“Cari concittadini, il bollettino nazionale ci dice che per il terzo giorno i numeri si stabilizzano. Ma le morti sono aumentate. Questa settimana e la prossima sono fondamentali per conoscere quanto e come si è evoluta o frenata l’epidemia. Sono giorni in cui la stanchezza, l’insofferenza potrebbero prevalere. Ma dobbiamo essere forti e farci forza a vicenda. Ne usciamo solo se siamo uniti. Auguro a tutti voi buona serata, vi abbraccio tutti e come voi non vedo l’ora che tutto finisca. Andrà tutto bene e io sarò”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78900 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!