Criptovalute: come guadagnare dai nuovi mercati

Bitcoin, la prima criptovaluta nella storia, ha da poco compiuto i suoi primi dieci anni. Una storia con tanti sali e scendi ma indubbiamente di incredibile ed insapettato successo. Da semplice interesse per gli appassionati di crittografia, questo ambito è diventato uno dei mercati finanziari più interessanti e ricchi di opportunità tanto che in questi difficili e particolari tempi di corona virus qualcuno guarda alle proprio al mondo delle criptomonete come un bene “rifugio”, come lo è sempre stato l’oro ad esempio nella finanza per così dire classica.

Ma come è possibile guadagnare oggi con le criptovalute? Il metodo originario è quello dell’estrazione di criptovalute (il termine anglosassone originale è mining) ovvero mettere a disposizione le potenzialità di calcolo del proprio computer per far svolgere ad un particolare software di crittocrafia questo tipo di operazione la cui spiegazione è tutt’altro che semplice. Nell’arco di 10 anni però, gli utenti estrattori sono diventati sempre più numerosi ed alcuni si sono organizzati con super apparecchiature capaci di esprimere una grande potenza di calcolo. Dunque per gli utenti “normali” le possibilità di estrarre e guadagnare si sono ridotte enormemente.

Ci sono però altre opportunità come quello del trading di criptovalute ovvero acquistarle e venderle a prezzi diversi ed ottenere interessanti guadagni anche se si ha disposizione soltanto un piccolo budget da investire. Lo si può fare con vari portali Internet e fare tutto in autonomia oppure affidarsi ai robot di vari tipi, in pratica software specializzato proprio in questo ambito. Vanno in voga nelle ricerche online stringhe come ricchezza cripto recensione e molte altre simili visto che tanti utenti vogliono guadagnare rapidamente con i bitcoin e vogliono trovare il modo più semplice possibile per farlo.

L’appena citato Ricchezza crypto ad esempio è un robot completamente automatico. Si investe una somma in denaro ben precisa e si cerca di ottenere un guadagno dalle istruzioni che l’autore del programma ha impartito al proprio bot. Ci sono poi altri robot semi automatici in cui invece siamo noi stessi a dare i comandi e poi li “spediamo” a vendere e acquistare in un mercato come quello delle criptovalute aperto 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno, giorni festivi compresi.

Ma la domanda a cui tanti vogliono una risposta è: ma si può guadagnare veramente con le criptovalute? La risposta è ovviamente si,  è possibile guadagnare con le criptovalute così come è anche possibile perdere del denaro, esattamente come capita in qualsiasi altro mercato finanziario.

E come in qualsiasi altro trading, più si accetta un rischio elevato, più è possibile avere un profitto elevato come una perdita elevata. Se invece ci si accontenta di guadagni minori, al contempo i rischi sono molto più bassi.

L’aspetto positivo del mercato delle criptovalute è che spesso il capitale richiesto per provarci è piuttosto basso. Il già citato Ricchezza Crypto ad esempio richiede un investimento minimo di 250 euro per provare a guadagnare tramite il trading delle criptovalute, una cifra dunque non particolarmente esosa e alla portate di tantissime tasche.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78048 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!