Aversa. Coronavirus, Col. de Simone dona il suo stipendio al Moscati

Il Colonnello Valentino de Simone, cittadino di Aversa, attualmente, in forza allo Stato Maggiore dell’Esercito, in Roma, dove lavora ha voluto inviare una lettera al sindaco della città normanna Alfonso Golia.

“Gentilissimo Sindaco di Aversa, in questi giorni di emergenza, tutto l’Esercito Italiano si sta impegnando su scala nazionale, fino in fondo e senza riserve, per fronteggiare la situazione e contribuire, assieme a tutte le Istituzioni, al contenimento del fenomeno, al sostegno in favore delle strutture ospedaliere più oberate, al supporto delle F.O. e delle autorità nel controllo del territorio e in tante altre attività. In silenzio e senza clamori. Sul piano personale, vorrei però fare qualcosa di più anche per la mia città, a cui sono molto legato. Ho deciso infatti di devolvere a favore del nostro ospedale cittadino o della struttura che Lei riterrà più opportuna, il mio stipendio fino a termine esigenza. In tal senso, Le chiedo di volermi gentilmente contattare per concordare con Lei le modalità di attuazione. La ringrazio, anche a nome della mia famiglia, per quanto Lei e la Sua Amministrazione state facendo per Aversa e La saluto con molta viva cordialità”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90287 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!