Coronavirus a Casal di Principe, sindaco Natale invita alla calma

“Ancora una volta invito i cittadini alla calma; non date retta a notizie incontrollate che oramai a cascata circolano sulle chat telefoniche; a volte frutto di una impressione superficiale, altre frutto di fantasia morbosa che vuole cercare il dramma ad ogni costo, a volte semplici errori di comunicazione. Siamo arrivati a paventare rischi di contagio da un deceduto, per una presunta e non confermata positività ad un tampone (quando? dove?); primo, nessun tampone positivo risulta effettuato a soggetti poi deceduti; secondo i virus sono animaletti che vivono solo in cellule vive; terzo un morto non respira e non tossisce e non starnutisce, per cui comunque non potrebbe diffondere nulla. Cerco di fare un pò di chiarezza: al momento esiste un solo caso di positività: trattasi di una casalinga ricoverata e in buone condizioni (le auguriamo di tornare presto a casa; il comune si è già messo a disposizione della famiglia per eventuali esigenze che possono nascere dalla loro attuale condizione di isolamento)”. Lo dichiara il sindaco di Casal di Principe, Renato Natale.

“Le persone che hanno avuto con lei contatti potenzialmente a rischio , sono stati già messi i quarantena. Per tutti gli altri, dai vicini di casa, ai compagni di scuola , agli amici e parenti, dico di starsene tranquilli,; devono solo, come tutti noi, seguire le indicazioni comportamentali del Ministero, da noi già divulgate con manifesti pubblici e volantini nei luoghi di incontro. Se vi dovessero essere altri casi positivi , lo comunicherò come ho già fatto per questo caso; la procedura prevista è la comunicazione telefonica al Sindaco cui segue una PEC. Dunque non date credito ad ogni presunta notizia di contagio. Se dovessero arrivarmi comunicazioni del genere, avvertirò la popolazione. Intanto , l’amministrazione comunale, la protezione civile, il servizio sanitario, sono mobilitati a tempo pieno per fronteggiare la situazione. Stamattina ho convocato il COC, Centrale Operativa Comunale, con la presenza di tutti i dirigenti del Comune (approfitto per ringraziarli tutti della loro disponibilità ed abnegazione) e dei dirigenti della Croce Rossa. Sono state prese alcune importanti decisioni come la sospensione del mercato settimanale per la prossima settimana, in attesa di ulteriori disposizioni governative; è stato deciso ed organizzata una pulizia straordinaria della città, che superi il momento di crisi che stiamo vivendo da alcune settimane nel servizio della nettezza urbana; gli operatori usciranno anche nella giornata di domani; abbiamo predisposto la sanificazione di strade e piazze per i primi giorni della prossima settimana. Ho incontrato i parroci, che hanno assicurato un loro intervento per ridurre l’affollamento delle Chiese, emanando loro indicazioni ai fedeli. Un altro chiarimento è d’obbligo: qualcuno va dicendo che manca solo la mia firma sotto una ordinanza di chiusura di tutti gli esercizi commerciali , totalmente falso .Infine voglio ripetervi ancora una volta: non e’ la peste, dunque state sereni; vi chiedo solo di fare attenzione ai soggetti fragili. Noi vigiliamo e vigileremo.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 65775 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: