Napoli. Santori: “Scampia non è come descritta”

Un’operazione verità per Scampia. È uno degli obiettivi della visita delle Sardine a Scampia, la periferia di Napoli diventata nel tempo sinonimo di Gomorra.

“Siamo qui per scoprire – spiega il portavoce delle Sardine Mattia Santori – che l’atmosfera del racconto mediatico è ben diversa dalla realtà. La stessa operazione di Bibbiano è necessaria a Scampia e non per una passerella elettorale ma per formazione. Per noi essere qui – spiega – e’ un’ occasione di formazione e per conoscerci”.

Per questo le Sardine – in vista dell’appuntamento nazionale del 14 e 15 marzo – hanno convocato nell’aula della municipalità di Scampia i rappresentanti delle associazioni sul territorio. Hanno aderito all’assemblea, tra gli altri, Arci Scampia, Gridas, associazione 3 febbraio e Pangea. In tutto una trentina di persone.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 73094 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!