Coronavirus, Nappi: “Gravi conseguenze per turismo: Campania rischia paralisi”

“La crisi provocata dall’emergenza Covid-19 sta colpendo in particolare il turismo, settore centrale dell’economia italiana. Nella sola città di Napoli ci sono già state disdette e cancellazioni di prenotazioni per una percentuale che va dal 35% al 45% sino al mese di maggio e c’è inoltre un totale blocco di prenotazioni per i mesi successivi, con conseguenze tragiche per Pasqua e per i mesi estivi che rappresentano il 30-40% degli incassi annuali. Il comparto turistico rischia la paralisi e le ricadute sull’economia della nostra regione possono essere devastanti”, così in una nota Severino Nappi, Il Nostro Posto.

“Di fronte a questo stato di crisi proclamato, non posso che condividere l’iniziativa di Confesercenti Campania che chiede al governo di mettere in campo provvedimenti urgenti e misure di sostegno straordinarie, inserendole nell’annunciato decreto economico. E che facciano la loro parte anche le istituzioni locali salvaguardare innanzitutto l’occupazione e dare respiro alle piccole e medie aziende magari provvedendo a sospendere o prorogare gli adempimenti fiscali e tributari a carico delle imprese del turismo”

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 79018 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!