Coronavirus, Di Sarno: “Strumenti ed azioni contro speculazioni di carattere economico”

Presentata alla camera un’interrogazione a risposta scritta indirizzata al Ministro dell’ Interno sull’ emergenza Coronavirus.

Riportiamo i punti salienti. “I recenti dati evidenziano è l’esistenza di fenomeni speculativi su tali beni, con rincari oltre il 160% sui prezzi praticati al pubblico ed in molte zone del Paese è diventato difficile reperire gel disinfettanti, guanti sterili e mascherine nella grande distribuzione o nelle farmacie; – per tali ragioni la popolazione ricorre anche ad acquisiti on-line e a siti di e-commerce, dove pure si registrano speculazioni intollerabili, con prezzi stellari ed aumenti pari al 650%, approfittando dell’apprensione diffusasi tra i cittadini; – le associazioni a tutela dei consumatori denunciano lo sciacallaggio attualmente in atto sui prodotti igienico-sanitari, che i cittadini hanno necessità di procurarsi per la tutela di un bene primario e costituzionalmente protetto, qual è la salute ; – a fronte delle numerose segnalazioni, la Procura della Repubblica di Milano ha aperto un fascicolo, annoverando tra le ipotesi di reato “manovre speculative su merci”, volto a punire chiunque compie manovre speculative su generi di largo consumo e di prima necessità, in modo tale da determinare la rarefazione o il rincaro sul mercato interno”.

L’avvocato campano Gianfranco di Sarno (Commissione Giustizia, segretario della giunta autorizzazione a procedere della camera dei deputati, vice presidente commissione bicamerale di controllo degli enti obbligatori previdenziali e sociali) ha chiesto in che modo si intenda agire e quali misure adottare per assicurare il monitoraggio dei prezzi e scongiurare fenomeni speculativi come quelli in atto.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90449 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!