(VIDEO) Depistaggio via d’Amelio, Fiammetta Borsellino: “Chi ha lavorato male è stato premiato: come fare morire mio padre una seconda volta”

“Questo depistaggio è stato fatto per allontanare la verità con delle azioni contro la legge ben precise perché la Procura di Caltanissetta si è avvalsa dell’attività dei servizi segreti. E’ scandaloso che ci siano organi superiori, come il CSM e la Procura Generale della Corte di Cassazione, non abbiano preso alcun provvedimento al riguardo. Chi ha lavorato male e ha dato prova di enorme incapacità investigativa è stato premiato: questo per noi è grave, come fare morire mio padre una seconda volta”. Così Fiammetta Borsellino, figlia di Paolo, sul depistaggio di via d’Amelio, in uno spezzone del programma di La7, Atlantide.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 54044 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: