(VIDEO) La sfida di Anna Adamo: “A Miss Italia, anche ragazze con disabilità”

“Ebbene sì, l’ho fatto. Sono salita sul palco di Miss Italia 2019 e ho urlato a gran voce che la disabilità non è un limite”. Lo dice Anna Adamo, studentessa 23enne di Scafati (Salerno),  disabile dalla nascita, che ieri si è presentana alla tappa di Miss Italia di Calvanico, nel Salernitano.

Il suo messaggio? Che le donne affette da qualsiasi tipo di disabilità possano partecipare al concorso ideato da Enzo Mirigliani.

“Quando sono salita sul palco ho subito comunicato di non voler essere in gara ma solo quello di dare una voce perché tutte le donne disabili, anche quelle in carozzine, hanno il diritto di realizzare il sogno di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Questo appello lo rivolgo a Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, di ammettere in gara anche ragazze con qualsiasi tipo di disabilità, a partire dal prossimo anno. Questa è un’altra mia battaglia e farò l’impossibile per vincerla. La bellezza, non risiede solo in un corpo perfetto. Ci sono imperfezioni di una bellezza indescrivibile. E noi persone disabili, soprattutto se donne, sappiamo dimostrarlo benissimo. E l’emozione di indossare la Corona di Miss Italia, come ve la spiego? E no, quella è inspiegabile. Semplicemente grazie, Miss Italia!”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93575 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!