Caserta. Servizio Satte, Zinzi: “Pazienti trapiantati senza un riferimento”

“Ho letto con sconcerto la denuncia dell’Associazione italiana trapiantati di fegato della provincia di Caserta. Preoccupa la mancata garanzia di continuità della assistenza specialistica. Al timore manifestato dai trapiantati che devono seguire dei piani terapeutici ad hoc, si aggiunge la perplessità per questa ennesima ‘svista’ nella programmazione sanitaria. Interrogherò il presidente De Luca per capire come sia stato possibile arrivare a privare i pazienti di un servizio che per loro era punto di riferimento. Nel frattempo, invito il neo commissario Carmine Mariano ad intervenire con solerzia, per il bene dei pazienti”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 51773 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!