Inaugurazione palestra Fiamme Azzurre nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

Grande partecipazione ed entusiasmo per l’inaugurazione, avvenuta oggi pomeriggio presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, della palestra delle Fiamme Azzurre, il Gruppo Sportivo che appartiene al corpo di polizia penitenziaria e svolge attività sportiva nazionale ed internazionale in moltissimi sport.

La struttura carceraria, da tempo intitolata alla memoria del Generale del disciolto Corpo degli Agenti di Custodia Francesco Uccella, direttore della struttura dal 1991 al 2001, anno della sua scomparsa, è stata oggi meta di tanti visitatori che avevano ricevuto l’invito per assistere all’evento.

Non solo l’inaugurazione, ma un vero incontro di pugilato che già da diversi giorni aveva destato l’interesse di coloro che sono accorsi oggi per la partecipazione sul ring di Clemente Russo, ma anche di Mirko Carbotti, in una gara puntata sul confronto tra atleti di nazionalità tedesca e italiana. L’evento é stato visto anche come l’ennesima occasione per  il trentasettenne Russo , originario di Marcianise, di dare prova ancora una volta del suo talento, stesso che gli ha permesso di guadagnare due argenti alle Olimpiadi, due ori ai Mondiali, un oro e un argento ai Campionati UE e due ori ai Giochi del Mediterraneo.

di Anzia Cardillo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 49578 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!