Tragedia Rigopiano, Forza Nuova al fianco di Alessio Feniello

Forza Nuova vuole urlare a gran voce che ancora ad oggi, purtroppo, le istituzioni per Alessio Feniello non stanno cercando in alcun modo di risolvere la incresciosa situazione; anzi, la Magistratura avrebbe potuto tranquillamente archiviare la sua posizione, mentre invece il monito è stato che la magistratura preferisce investire tempo e denaro dei contribuenti per affrontare un processo del tutto insensato e portare in aula di tribunale Alessio Feniello, padre di Stefano tragicamente scomparso  nella tragedia dell’hotel Rigopiano. Feniello verrà processato per aver violato i sigilli per portare fiori dove suo figlio morì, travolto dalla valanga che il 18 gennaio 2017 distrusse l’hotel Rigopiano di Farindola (Pescara), provocando 29 vittime.
Forza Nuova fa sapere che questa volta la vicenda non verrà dimenticata in alcun modo e che, se il giorno del processo Alessio Feniello verrà condannato al carcere, allora in carcere dovranno mettere tutti i cittadini che saranno in tribunale con Alessio; che da oggi, qualsiasi azione verbale e scritta che Alessio Feniello deciderà di adottare, sarà cura di Forza Nuova di farsene carico. Perché ad attaccare persone indifese e sole siamo tutti capaci, questa volta però dovrete attaccare tutti i cittadini che saranno al fianco di Alessio ed il popolo che deciderà di sostenere questa causa.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89258 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!