(VIDEO) Aversa. Bilancio fine anno dell’Amministrazione De Cristofaro

Una conferenza stampa per comunicare ai cittadini quanti compiuto dall’amministrazione comunale in questo 2018 e quanto previsto per il nuovo anno si è svolta in questa ultima domenica dell’anno. All’incontro con i giornalisti, che si è svolto nel salone della Memoria presso la Casa Comunale, hanno partecipato, oltre al sindaco Enrico de Cristofaro e al vicesindaco Michele Ronza, anche l’assessore Marica De Angelis, il consigliere comunale e provinciale Stefano di Grazia, il consigliere Domenico Palmieri, il consigliere Giovanni Innocenti, il consigliere Claudio Palladino, il consigliere Isidoro Orabona, il presidente del Consiglio comunale Augusto Bisceglia, il consigliere comunale e provinciale Rosario Capasso e atri membri ancora. Un intervento del vicesindaco Michele Ronza ha elencato tutti i lavori effettuati in questo 2018 non solo relativamente ai monumenti e ai sagrati della città ma anche relativi alle strade del comune normanno. Si è soffermato su quello che sarà il nuovo volto di piazzetta don Diana, e del verde che caratterizzerà quest’area.

“Per il 2019 – ha precisato il vicesindaco Michele Ronza – è prevista la riqualificazione di via Nobel, così come l’adeguamento alla normativa antincendio di diverse scuole della città, tanti interventi sono previsti all’istituto G.Parente e saranno realizzati, sempre sulla base di finanziamenti, nuovi loculi e ossari”.
 
Interventi sono previsti, inoltre, per la Cassarmonica, e si é parlato molto dell’accordo quadro che è previsto per il rifacimento di strade e di edifici che hanno bisogno di manutenzione. In particolare – ha detto il vicesindaco – da qui a pochi mesi sarà risolto il problema delle “buche” delle nostre strade. In particolare, il sindaco Enrico de Cristofaro ha voluto richiamare una legge in base alla quale le ditte che hanno effettuato lavoro sulle nostre strade negli ultimi dici anni sono tenute alla manutenzione sulle stesse.
 
Significativo anche l’intervento del consigliere Domenico Palmieri, il quale ha voluto sottolineare un punto importante rappresentato dal deficit che si è trovato di fronte l’amministrazione comunale al momento del suo insediamento.
 
“Un dedito di diversi milioni di euro – ha precisato il consigliere Palmieri – che il Comune ha dovuto onorare per scongiurare il pre dissesto se non addirittura il dissesto”.
 
L’assessore all’ambiente Marica De Angelis ha ricordato, nel suo intervento, che “il 2018 non è stato solo un anno di disagi ma di eventi e traguardi significativi che hanno visto l’adesione del  Comune a diversi finanziamenti che permetteranno notevoli interventi sia per ciò che riguarda la rimozione  dell’amianto, sia dei siti di raccolta e anche nel potenziamento della raccolta differenziata. Diversi i servizi dei quali sarà dotata in futuro la città per le nostre strade  come la dotazione di posaceneri che saranno al più presto installati”.

Anzia Cardillo

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 76086 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!