Tutela animali e contrasto bracconaggio, Ferraresi: “Presto una norma allineata alla sensibilità”

“La tutela della biodiversità e degli animali attraverso il contrasto ai reati commessi nei loro confronti, non solo è un obbligo morale e civile dell’essere umano, anche in ottica della qualità dell’ambiente in cui vive, ma può essere di aiuto nell’individuazione di comportamenti violenti nei confronti delle fasce più deboli della popolazione come dimostrato da studi scientifici”- afferma il Sottosegretario alla giustizia Vittorio Ferraresi del M5S.
“Per questo motivo – continua Ferraresi –  dando seguito alla proposta di legge 3592 che ho presentato nella scorsa legislatura, stiamo lavorando, insieme alle altre forze parlamentari di maggioranza, ad un testo per l’inasprimento delle pene per i reati contro gli animali ed il bracconaggio”.
“Si tratta di un provvedimento che rientra a pieno nel capitolo giustizia del contratto di governo – conclude Ferraresi  –  e che, opportunamente elaborato dalle forze di maggioranza, avrà un forte impatto sulla tutela degli animali e della biodiversità, e allineerà le norme alla sensibilità e alle istanze della società civile rispetto al ruolo dell’animale, assicurando pene certe a chi commette reati di questo tipo”.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90448 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!