Caserta. Protocollo Terra dei Fuochi, Arenare: “Nessuna reale soluzione al problema, solo propaganda”

E’ stato siglato a Caserta, alla presenza del Presidente del Consiglio, di 7 ministri e del Presidente della regione Campania, il protocollo d’intesa sulla Terra dei Fuchi. Dopo mille polemiche e divergenze sui termovalorizzatori, nel testo non compare nulla di ciò, ma si parla semplicemente di lotta a roghi e sversamenti tossici.

Valerio Arenare, dirigente nazionale di Forza Nuova, originario della provincia di Salerno, ha commentato così l’evento: “Nell’accordo firmato non si affronta minimamente il problema di come smaltire i rifiuti tossici che vengono bruciati ed interrati nella Terra dei Fuochi, ignorando completamente il problema a monte. Il governo si è limitato meramente a prevedere delle misure che dovrebbero contribuire alla repressione dei fenomeni criminosi perpetrati nell’area, ma in concreto non viene prospettata alcuna soluzione a monte del problema. Inoltre, nell’intesa non v’è traccia del registro tumori, così com sono stati scorporati i capitoli relativi allo screening epidemiologico. Dunque, non è altro che l’ennesima trovata propagandistica di un governo che fa molte chiacchiere ma pochissimi fatti, ovviamente a spese dei cittadini che avevano riposto in loro grande fiducia“.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82664 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!