Eccellenza. L’Albanova fuori dalla Coppa

L’Albanova impatta al “Vallefuoco” di Mugnano e saluta la coppa Italia. I biancazzurri non riescono a rimontare lo 0-1 con cui il Giugliano si era imposto quindici giorni fa a Casal di Principe e, con lo 0 a 0 della gara di ritorno, sono i gialloblù di Antonio De Stefano ad accedere ai quarti di finale. La partita è ben giocata dal team di Mazziotti, che deve ancora fare a meno degli infortunati Folliero e Signore e del febbricitante Pezzella. I biancazzurri cercano la rimonta ma il Giugliano chiude tutti gli spazi e al 78′ piove sul bagnato: secondo giallo per Esperimento (in un match caratterizzato da una gestione dei cartellini non esattamente uniforme) e Albanova in dieci. Nel finale Simonetti e compagni ci provano, ma il Giugliano con mestiere e malizia (tante le perdite di tempo) riesce a congelare lo 0 a 0 e a portare a casa la qualificazione ai quarti di finale.



GIUGLIANO-ALBANOVA 0-0

GIUGLIANO (4-3-3): Mola; Sardo, Carbonaro, Di Girolamo, Mennella; D’Angelo (50′ Capone), Barone Lumaga, De Rosa; Bacio Terracino (69′ Cassandro), Fava Passaro (74′ Sperandeo), Manzo (54′ Caso Naturale). A disp.: Catuogno, Castaldo, Liguori, Cecere, Aruta. All.: De Stefano

ALBANOVA (4-3-3): Sagliocco; Ioffredo (61′ Fedele), Fiorillo, Esperimento, D’Ambra; Ciano (56′ Maturo), Gatta (75′ Diana), Romano; Lepre, Nucci (74′ Palumbo), Simonetti. A disp.: Capocelli, De Lucia, Madonna, Gallo, Improta. All.: Mazziotti

ARBITRO: De Cicco di Nola. Assistenti: Recano-Angelillo (Nola)

ESPULSO: Esperimento (A) al 73′.

Ammoniti: Mennella, De Rosa, Barone Lumaga (G); Simonetti, Gatta, Romano, Maturo (A)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta

error: Contenuto Protetto!