Torino. Chiusura stabilimento HAG, Cortese: “Multinazionale fugge dall’Italia: 57 dipendenti senza lavoro”

A partire dal primo gennaio 2019 chiuderà lo stabilimento produttivo di Andezeno, vicino Torino, l’unico in Italia dove si produce il caffè decaffeinato Hag ed il caffè Splendid, marchi storici del mercato italiano. Ad annunciarlo è la società Jde, proprietaria dei due marchi, che sposterà la produzione in un altro sito d’Europa. Già sono iniziate le procedure di licenziamento per i 57 dipendenti italiani, che da gennaio non avranno più un posto di lavoro per l’ennesima, scellerata, decisione organizzativa di una multinazionale.

Luigi Cortese, dirigente nazionale del SINLAI (Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani) sigla sindacale vicina a Forza Nuova, ha dichiarato: “Malgrado le promesse in pompa magna del neo ministro del lavoro Di Maio, le multinazionali continuano a depauperare il territorio italiano e a mandare per strada i lavoratori, come se nulla fosse, per meri motivi di riorganizzazione. La fabbrica di Andezeno è un sito produttivo storico, aperto sin dal 1920; ed ora chiude i battenti, con l’avallo del governo, che continua a fare propaganda, ma non cambia minimamente la sostanza delle cose. Le multinazionali seguitano indisturbate a dettare legge nel mercato del lavoro italiano ed il SINLAI è l’unica forza che realmente combatte le politiche ultra liberiste”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80652 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!