Edilizia giudiziaria a Messina, AIGA ‘denuncia’ il ministro Bonafede

«A Messina c’è un problema serio di edilizia giudiziaria. Ci vogliono risposte e risorse per tutto il sistema giustizia». Ad ascoltare le parole di denuncia del presidente nazionale dell’Aiga, avv. Alberto Vermiglio, c’era il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ospite del Congresso nazionale dei Giovani Avvocati tenutosi a Bari e Trani.

Vermiglio, messinese e al vertice dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati, ha approfittato del faccia a faccia con il Ministro Bonafede per ribadire l’emergenza Messina. «A Bari vivono una situazione molto difficile, ma quella di Messina è paradossale perché gli Uffici del Giudice di Pace e del Tribunale del Lavoro, che risulterebbero parzialmente inutilizzabili, si trovano in uno stabile in affitto, con un costo che grava su tutta la comunità, non solo su avvocati o sistema giudiziario».

L’avvocato Alberto Vermiglio ha inoltre sottolineato al Ministro Bonafede come, per la specificità delle cause trattate, «sono proprio i giovani avvocati ad essere penalizzati. I giovani – ha continuato Vermiglio – hanno bisogno di risposte e ci vogliono le risorse per interventi sistematici per affrontare con serietà ed impegno le difficoltà che si registrano in diverse città. Ho personalmente chiesto al Ministero di aprire un tavolo permanente per la verifica dello stato dell’edilizia giudiziaria nel nostro paese».

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 67003 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: