Migranti, Civati: “Aquarius nel Regno Unito? Toninelli oltre il senso del ridicolo”

“La propaganda del governo non va in ferie nemmeno a ridosso del Ferragosto. Nelle ultime ore si sta attuando l’ennesima prova di forza sulla pelle di 141 persone a bordo dell’Aquarius. Ma il ministro Toninelli non può negare l’approdo nei porti italiani, perché – come è stata svelato – non è stata mai disposta alcuna chiusura, se non attraverso la diffusione di un hashtag fake”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, in merito al nuovo caso-Aquarius.
“Il tentativo di scaricare le responsabilità sul Regno Unito – aggiunge Civati – va poi oltre il senso del ridicolo. Toninelli vuole far navigare l’Aquarius fino alle coste britanniche? Si rende conto di cosa scrive? Nell’inseguimento al salvinismo la situazione è sfuggita a qualsiasi principio di ragionevolezza, al di là di tutti i diritti umanitari calpestati”.
Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80220 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!