Teverola. La proposta di Città Viva: “Streaming o registrazioni consigli comunali”

“Nella giornata di ieri, abbiamo depositato presso la casa comunale di Teverola una nuova proposta, che si aggiunge alle tante già presentate, alle quali, purtroppo, non è mai pervenuta una risposta. Questa volta l’oggetto della richiesta è lo streaming o videoregistrazione dei consigli comunali, strumento grazie al quale si riuscirebbe, inevitabilmente, ad avvicinare la cittadinanza alla “cosa pubblica” mediante una conoscenza diretta di quanto fatto e, soprattutto, non fatto nella sede maestra del confronto politico dai nostri amministratori che, ove mai lo avessero dimenticato, sono stati eletti quali rappresentanti del popolo. E il popolo merita rispetto”. Lo dice in una nota il coordinamento cittadino dell’associazione socio-politico-culturale Città Viva.

“Anzi, se consideriamo l’assenza di ieri durante il consiglio comunale dell’opposizione, diremmo che la nostra proposta cade proprio a pennello! L’idea dello streaming è un’opportunità per tutti. I cittadini, via internet, social e/o altro, avranno la possibilità di conoscere la realtà politica e, di conseguenza, sociale del paese. Non si può dire solo ciò che conviene, lasciando, puntualmente, la città all’oscuro di tante sterili, inutili e improduttive situazioni. Occorre reagire, e noi vogliamo, chiediamo, a gran voce, che le persone partecipino, vedano, tocchino con mano la capacità della politica. È importante, per tutti e i buoni amministratori, coscientemente puliti, non hanno alcun problema a dimostrare il loro spessore politico in “mondovisione”! Siamo fiduciosi, come le altre volte e come le altre volte, siamo pronti a far sentire la nostra voce”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93322 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!