Lucca. Immigrato tenta di violentare una ragazzina

Centro di Lucca, la ragazzina era seduta su una panchina, insieme ad altre coetanee. Il somalo, senza colpo ferire, si è avvicinato alla giovane, si è seduto accanto a lei e ha incominciato a palpeggiarle una gamba. La ragazzina sbigottita ha subito allontanato la mano del somalo. Lui in tutta risposta ha tentato di darle un bacio. A questo punto la ragazzina ha chiamato le forze dell’ordine.

Una pattuglia, impegnata, poco distante, nel consueto servizio di controllo del territorio, ha raggiunto la giovane dopo pochi minuti trovandola ancora in lacrime. Il somalo è stato bloccato poco dopo; si è era appena alzato dalla panchina e si stava allontanando a piedi. La minore e le amiche, sono state ascoltate, alla presenza dei genitori, da personale specializzato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Arrestato, il somalo è stato condotto in carcere, in attesa di udienza di convalida. In Italia da diversi anni, l’uomo ha un solo precedente, risalente nel tempo, per reati di lesioni e tentata rapina.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89238 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!