Capua. Morte anziana a Villa Ortensia, minacce di morte alla figlia

“Stai attenta. Farai la fine di tua mamma”. Queste le parole contenute in bigliettino recapito a Debora Argenziano, la donna che nei giorni scorsi, dopo la morte della madre in una clinica cittadina, decise di denunciare attraverso i Carabinieri un presunto caso di malasanità.

“Una morte anomala”. Così definì il decesso della mamma, Olga Capparella, deceduta giovedì 12 luglio presso la Clinica Villa Ortensia di Capua dov’era ricoverata. La figlia dell’anziana donna ritenendo che si trattasse di una morte anomala, in data 14 luglio ha depositato una querela-denuncia tramite i Carabinieri di Capua che stanno indagando sull’accaduto.

Nei giorni successivi i militari dell’Arma, hanno provveduto a sequestrare le cartelle cliniche della donna per far luce sull’accaduto. La signora Capparella era stata ricoverata semplicemente per effettuare una riabilitazione a seguito di un precedente ricovero. Dalla famiglia Capparella-Argenziano avevano fatto sapere che a disposizione degli inquirenti ci sarebbe stata anche la testimonianza di un ex dipendente della struttura sanitaria pronto a rivelare alcuni sconcertati episodi sulla gestione dei pazienti da parte del personale sanitario.

Sul caso è intervenuto anche il consigliere regionale Francesco Borrelli, componente della commissione Sanità della Regione Campania che ha chiesto chiarezza sul caso per accertare eventuali responsabilità del personale della casa di riposo.

La Casa di Riposo, in una nota ufficiale, ha affermato come la donna sia stata ‘seguita ed assistita dal personale fino agli ultimi istanti di vita con dedizione e accortezza, nel rispetto di tutte le procedure mediche ed infermieristiche come da protocollo sanitario. Vista la denuncia presentata in Procura – conclude la struttura sanitaria – restiamo a completa disposizione delle Autorità Giudiziarie”.

Intanto questa mattina, nella cassetta della posta, Debora si è ritrovata questo messaggio minatorio. Chiaramente adesso non si sa se è opera di un mitomane o di qualcuno che vuole spaventare la signora Argenziano nella sua ricerca di giustizia e di verità. La stessa ha dichiarato che non si farà intimorire da niente e da nessuno.


http://www.larampa.it/2018/07/14/capua-morte-sospetta-a-villa-ortensia-denuncia-in-procura/

http://www.larampa.it/2018/07/16/morte-sospetta-anziana-in-casa-di-riposo-a-capua-borrelli-fare-chiarezza-sullepisodio/

http://www.larampa.it/2018/07/16/morte-anziana-a-capua-villa-ortensia-condoglianze-alla-famiglia-a-disposizione-delle-autorita-giudiziarie/

http://www.larampa.it/2018/07/16/capua-morte-anziana-villa-ortensia-carabinieri-sequestrano-cartella-clinica/

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80313 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!