Salerno. Pomodori ‘dop’ ma provenienti da Foggia, Caserta e Matera: CC sequestrano merce

I Carabinieri dei Reparti della Tutela Agroalimentare (Re.T.A.) proseguono l’azione di monitor aggio e controllo nella filiera agroalimentare finalizzata al contrasto delle frodi a difesa dei consumatori.

I Carabinieri del Re.T.A. di Salerno, invece, nel corso di ulteriori accertamenti presso l’azienda dove già avevano sequestrato 2100 kg di pomodori pelati e denunciato il titolare dell’azienda all’Autorità Giudiziaria, hanno sequestrato ulteriori 330 barattoli del medesimo prodotto, per 825 kg, poiché riportavano in etichetta mendaci indicazioni riguardo l’origine Nocerino-Sarnese dei pomodori, in realtà provenienti dalle provincie di Foggia, Caserta e Matera. Il valore della merce sequestrata ammonta a 20.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 70465 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: