Sant’Arpino. Intervento sistemazione parco Archeologico Atellano: intesa Comune – Mibact – Collegio Geometri

“Stamani nella Reggia di Caserta ho firmato il protocollo d’intesa con Ministero dei Beni ed attività culturali ed il collegio dei geometri della provincia per collaborare alla realizzazione di un intervento di pulizia, sistemazione e rilievo del parco Archeologico Atellano nell’ambito del progetto di alternanza scuola / lavoro finalizzato alla formazione degli studenti dell’Istituto tecnico statale “Andreozzi” di Aversa in ambito archeologico”. Lo fa sapere Giuseppe Dell’Aversana, sindaco di Sant’Arpino.

“La realizzazione dello stage di 80 ore avverrà con la consulenza dell’associazione Gens Iulia di Venafro ed ha come obiettivo anche la formazione di geometri professionisti nei beni culturali senza alcuna spesa a carico del comune di Sant’Arpino proprietario dei suoli del parco archeologico. Nelle splendide sale istoriate della reggia l’accordo è stato da poco firmato dal sottoscritto, dall’arch Salvatore Buonomo sovrintendente alle belle arti e paesaggio per le province di Caserta e Benevento e dal presidente dell’ordine il geometra Aniello della Valle. L’attuazione di tale innovativo progetto definito “ lavorare nella storia” rappresenta il primo in provincia con la sinergia fra Enti Locali, Ministero, Scuola ed ordini professionali e sarà coordinato da un gruppo di lavoro comprendente il funzionario archeologo Dottoressa Antonella Tomeo che da anni segue per conto della sovrintendenza gli scavi dell’antica Atella! Un altro piccolo passo in avanti è stato compiuto nonostante le enormi difficoltà quotidiane che siamo costretti a combattere”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72329 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!