Napoli. Alloggi atleti Universiadi nella Mostra d’Oltremare, FN contro antifascisti

Nella scorsa notte i militanti di Forza Nuova hanno affisso uno striscione alla Mostra d’Oltremare “ANTIFA A CAZZI TUOI, LA MOSTRA NON SI TOCCA”, per condannare la volontà del sindaco De Magistris a realizzare gli alloggi per gli atleti delle Universiadi, enorme spesa a carico della Regione Campania.

Il numero uno degli antifascisti napoletani non prova vergogna nell’utilizzare un monumento eretto dal fascismo per fare clientela politica, considerando che fino a qualche mese fa il primo cittadino voleva addirittura cambiare nome al centralissimo piazzale Tecchio proprio per eliminare da Napoli ogni traccia del Fascismo, un’antifascista a convenienza insomma.

“Simpatica è la scelta del sindaco Luigi de Magistris, circa l’installazione del villaggio degli atleti delle prossime Universiadi alla Mostra d’Oltremare, una scelta fatta senza cognizione e senza intelligenza come suo solito fare”, dice Salvatore Pacella responsabile napoletano di Forza Nuova, “Un monumento di interesse storico culturale, grande ricchezza per la città ridotto ad un albergo, ma non è solo questo il problema; magari in un prossimo futuro dopo le Universiadi, la Mostra d’ Oltremare diventerà il prossimo campo rom o centro d’accoglienza. L’ennesima sciatta decisione di De Magistris sarà pagata dalla regione Campania e non dal comune di Napoli. Come al solito, la sinistra ragiona col portafoglio altrui, per non dire altro”, conclude Pacella.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78805 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!