Maddaloni. Comunali, Santo: “Le battaglie del M5S: Cava Monti e taglio stipendi”

“Prendo atto che i nostri competitors negli ultimi giorni stanno spendendo parole su tematiche che sono state e saranno trattate dal Movimento 5 Stelle, quale la riduzione degli emolumenti spettanti alla giunta comunale e ai consiglieri o la questione della ex Cava Monti, da sempre presenti nel nostro programma”. Parla così Concetta Santo, candidata sindaco per il M5S.

“Su Cava Monti, dal 2013 il Movimento si batte grazie al lavoro condotto in commissione ambiente dalla senatrice Vilma Moronese e in diverse occasioni abbiamo dato vita a conferenze per informare la popolazione circa il lavoro svolto. Forse si sono resi conto che, avendo a vario titolo, già governato questa città, non si sono mai dedicati agli interessi della collettività, ma solo ai propri e di quelli degli amici portatori di voti. Ma non sono più credibili, i maddalonesi sono consapevoli della realtà e lo hanno dimostrato il 4 marzo. Dal 2009 ad oggi, tranne qualche manifestazione propagandistica a fini politici, nessun amministratore ha realmente prestato il giusto interesse al dramma di Cava Monti né vi è stata una seria opposizione che sollecitasse interventi di messa in sicurezza e bonifica a tutela della salute pubblica. E’ nostro intento ed impegno attivare con estrema urgenza ogni procedura indispensabile ed inderogabile per la messa in sicurezza e bonifica del luogo, sollecitando la Regione all’impegno assunto con la delibera della Giunta dell’agosto 2015 con la quale dichiarava di voler raggiungere un accordo con il Comune per finanziare la realizzazione degli interventi”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72338 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!