Caserta. Ferdinando Palumbo acclamato segretario della Ugl

Una nuova squadra composta di giovani e donne, è questo il dato più rilevante che è emerso dal congresso della Ugl Caserta che si è svolto nel comune di Castel Volturno ed ha visto l’elezione a Segretario di Ferdinando Palumbo. Durante la sua relazione, suddivisa in 14 cartelle, il sindacalista ha approfondito dettagliatamente i punti relativi allo sviluppo del litorale domitio ed alla parità di genere, Palumbo si è soffermato sulle problematiche relative alla cosiddetta terra dei fuochi, sulle vertenze dell’industria e del commercio e sulla necessità di preservare i siti culturali della provincia. In definitiva è stata tracciata la strada che il sindacato di Via Vivaldi percorrerà nei prossimi anni ed annunciata una prossima mobilitazione che vedrà la partecipazione di tutte le categorie.

I lavori si erano aperti in mattinata con i saluti del Vice Segretario Generale Giancarlo Favoccia che aveva invitato Palumbo a proseguire il suo produttivo lavoro, della segretaria confederale Ornella Petillo, del Segretario Nazionale della Igiene ambientale Roberto Favoccia e del Segretario Regionale Gaetano Panico. Numerosissimi gli interventi dei delegati delle categorie, tutti a sostegno del neo segretario che si è visibilmente commosso durante gli interventi di Luciano Gentile, Claudia Giannini e Ciro De Vita, i quali ne hanno tracciato un affettuoso profilo.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89345 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!