Casapesenna. Altri guai per Don Michele Barone: quattro minori vittime di abusi

“Fatture, maledizioni e diavoli”. Altre giovanissime indemoniate picchiate e trascinate per i capelli dal loro ‘salvatore’: don Michele Barone. E’ la ricostruzione fatta dall’edizione online de “IlMattino.it“.

Vittime tenute ‘col collare’ e malmenate. La voce che ripercorre mesi che ricordano un film dell’orrore è quella della sorella della ragazzina di tredici anni abusata e malmenata durante gli «esorcismi» di don Barone. Quella voce, ieri, in procura a Santa Maria Capua Vetere, è stata veicolata per tutte e due e le ore e mezza dell’incidente probatorio dal gip Ivana Salvatore che ha voluto condurre l’interrogatorio con le modalità protette. Filtrando, cioè, le domande rivolte alla giovane testimone dai pm Alessandro Di Vico e Daniela Pannone, e degli avvocati, Carlo De Stavola, Rossella Calabritto e Giuseppe Stellato. La ragazza – prosegue la ricostruzione del giornale – ha risposto da una stanza collegata in videoconferenza con quella in cui erano presenti i magistrati e i penalisti. E dove c’erano anche gli imputati. Don Barone, che è arrivato dal carcere di Vallo della Lucania dove si trova detenuto, è apparso sicuro di sé, a tratti anche spavaldo.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74788 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!