Linee guida contro i bracconieri, Verdi: “Ottimo esempio dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere”

“Ben venga l’impegno della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che ha dettato le linee guida che le forze dell’ordine devono seguire per contrastare il fenomeno del bracconaggio che crea danni alla fauna selvatica, ma anche all’ambiente perché i bracconieri sono disposti a tutto pur di riuscire a prendere gli animali che vogliono cacciare, anche quelli protetti”. Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il portavoce regionale del Sole che ride, Vincenzo Peretti, ricordando che “la flora e la fauna della Campania sono state già danneggiate seriamente dagli incendi della scorsa estate e la lotta ai bracconieri, quindi, deve essere ancora più forte per evitare ulteriori danni in un periodo in cui la natura sta provando a rinascere dopo le fiamme che hanno distrutto ettari di vegetazioni e migliaia di vite animali”.

“Tra l’altro, i bracconieri sono spesso i primi ad appiccare piccoli e grandi roghi per spingere gli animali a uscire dalle tane o per aprirsi varchi utili a raggiungere gli animali stessi” hanno aggiunto i Verdi per i quali “contro i bracconieri bisogna unire tutti gli sforzi possibili per difendere l’ambiente da chi vuole distruggerlo e quindi anche le altre Procure dovrebbero seguire l’esempio di quella di Santa Maria Capua Vetere e mettere a punto linee guida da seguire per contrastarli”.


http://www.larampa.it/2018/01/15/bracconaggio-casertano-nuove-disposizioni-procura-polizia-giudiziaria/

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93509 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!