Basket Bellizzi, il punto sulle formazioni giovanili

Dopo il successo sul campo di Battipaglia, non riesce il bis di successi esterni alla formazione Under 20 del Basket Bellizzi. Sul campo della Pallacanestro Sarno, la squadra di coach Mario Menduto rimedia una sconfitta di misura che lascia l’amaro in bocca. Sul parquet del Palasport di Sarno, i gialloblu escono sconfitti 77-74. Uno stop che non ridimensiona, però, le ambizioni di Barrella e compagni.

Torna invece a casa con i due punti la compagine Under 18, vittoriosa sul campo dell’Accademia Cavese col punteggio di 30-63. Un’affermazione netta e convincente, che ribalta totalmente il verdetto dell’andata che aveva visto la formazione cavese espugnare il “PalaBerlinguer”. Con questo successo, l’U18 giunge a quota 10 in classifica e si prepara al meglio al match contro la Pol. Virtus Baronissi.

C’è soddisfazione mista ad amarezza dopo lo stop sul campo di Sarno: «Nonostante la sconfitta di misura, per appena tre punti, penso che questa partita ci lasci tante note positive. Abbiamo affrontato una buonissima squadra. Sul loro campo, siamo riusciti a giocarci la gara punto a punto e questo rappresenta già un ottimo risultato. Purtroppo abbiamo dovuto far fronte anche a diverse defezioni durante la gara. Sconza è stato costretto a fermarsi a fine primo quarto, aggiungendosi ai vari Bianco, Fereoli e Diop che non erano al meglio dal punto di vista fisico. Ad inizio ultimo quarto, inoltre, abbiamo perso Barrella dopo il quinto fallo commesso. È stato un peccato per la prima parte di gara in cui siamo stati troppo frenetici e poco precisi ed abbiamo concesso contropiedi troppo facili agli avversari. Ora bisogna guardare avanti e concentrarsi sulle prossime gare».

Menduto commenta così, invece, la vittoria dell’U18: «Abbiamo interpretato la partita in maniera fantastica. Volevamo vincere a tutti i costi e lo abbiamo dimostrato, dominando per 40’. La squadra si è espressa al meglio, sia in fase offensiva che di non possesso. Abbiamo stretto bene in fase difensiva, riuscendo spesso a capovolgere l’azione e colpire in contropiede. Anche contro la difesa schierata, sia a uomo che zona, abbiamo avuto la capacità di far girare bene palla e trovare tiri ad alta percentuale. L’aspetto che mi è piaciuto di più in assoluto, però, è stata la collaborazione che ho visto tra i ragazzi. Ci siamo mossi in sintonia, da vera squadra. Questa è la prima partita in cui è possibile fare un confronto attendibile con la partita dell’andata, perché quella fu la prima giocata senza Vitale. Siamo passati dal -8 del “PalaBerlinguer” al +33 del ritorno, a dimostrazione del gran lavoro portato avanti dai ragazzi in questi mesi».


UNDER 20 BASKET SARNO – BASKET BELLIZZI 77-74

Il tabellino

Barrella S. n.e., Salerno 3, Gaudino 1, Giordano, Sconza 1, Postiglione, Bianco 1, Ciliberti n.e., Trapani 13, Barrella F. 20, Diop 27, Fereoli 8. Coach: Mario Menduto.

Parziali: 16-13, 24-24, 20-14, 17-23.

UNDER 18 ACCADEMIA CAVESE – BASKET BELLIZZI 30-63

Il tabellino

Malangone 4, Salerno 20, Gaudino 13, Sorvillo, Budetta 9, Piacente 3, Catone, Apicella, Marciano 3, Cerino 4, Vairo 5, Boccia 2.

Coach: Mario Menduto.

Parziali: 8-15, 5-18, 4-20, 13-10.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74587 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!