(FOTO)Aversa. Allestimento Sala della Berlina di Gala al Castello Aragonese

La Berlina di Gala settecentesca della Città di Aversa fu acquistata nella prima metà del Settecento dal Comune di Aversa da una famiglia nobile napoletana per trasportare le Autorità Civili del Municipio nelle grandi feste religiose e civili, secondo le norme del cerimoniale conservate nell’archivio del Comune.

Una tradizione attribuisce la Berlina al Re Carlo di Borbone, che l’avrebbe, poi, donata alla Città di Aversa. L’emblema gentilizio della famiglia, prima proprietaria, si trova intagliato e dorato sul sedile del cocchiere della Berlina. In origine la vettura era decorata sulla cassa della carrozza con otto pannelli in metallo; nel riquadro anteriore erano dipinte due figure di giovani musici, di cui uno suonava il flauto, mentre l’altro era ritratto nel momento di raccogliere il tamburello sfuggito dalle mani. Lo sportello di sinistra riproduceva una figura femminile appoggiata ad un tripode
ed accanto aveva un pappagallo sul suo trespolo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72480 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!