Aversa. Commerciante massacrato di botte: condannato 19enne nigeriano

La sera del 21 giugno, intorno alle 19:30 circa in via Diaz, all’improvviso fu accerchiato da immigrati nigeriani, i quali, secondo indiscrezioni, pretendevano dall’uomo il pagamento di danaro per motivi non bene compresi. Al rifiuto dell’uomo, uno degli energumeni si avvicinò al commerciante ed iniziò a colpirlo al volto. In soccorso all’uomo, giunse un altro commerciante della zona, picchiato anch’egli. I 3 nigeriani, con grande difficoltà, furono fermati dalla Polizia.

Ieri, il GIP del Tribunale di Napoli Nord ha inflitto 3 anni e 3 mesi a Owanlengba Moses alias Moses Eddy, classe ’98, riconosciuto come aggressore e che in quell’occasione resistette all’arresto mentre gli altri due suoi connazionali hanno chiesto il patteggiamento.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90522 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!