Roma. Venerdì fiaccolata di CasaPound per la chiusura della moschea di via San Vito

Una fiaccolata con appuntamento alle 18 di venerdì 29 settembre presso la sede centrale di CasaPound in via Napoleone III, per chiedere la chiusura immediata e definitiva della moschea abusiva di via San Vito. Domenica sera l’ennesimo atto di intolleranza con un giovane malese senza fissa dimora che ha aggredito una coppia che si baciava nella via che ospita il centro islamico, prima di aggredire anche la pattuglia intervenuta sul luogo. La moschea, oltre a non essere autorizzata e oltre ad ospitare nelle sue cantine un asilo nido abusivo, è stata più volte segnalata per i numerosi episodi di degrado, essendo diventata col tempo un ritrovo davanti al quale gli immigrati bivaccano per strada nonché un punto di spaccio.

“Via di San Vito è uno dei luoghi più degradati dell’Esquilino – spiega Davide Di Stefano, responsabile romano di CasaPound – l’episodio dell’aggressione alla coppia di fronte alla moschea abusiva non è certo una sorpresa. Tra comitive di spacciatori, sbandati e immigrati clandestini, lo spazio antistante la moschea è diventato un luogo sottratto alla sovranità dei cittadini romani. Una situazione che CasaPound, ambasciata d’Italia nel rione multietnico della capitale, non è più disposta a tollerare”.

La struttura, spiega ancora Di Stefano, “già a febbraio scorso era stata chiusa, ma evidentemente non è bastato per mettere fine ai raduni clandestini. Durante l’intervento per la chiusura, tra l’altro, era stato trovato anche trovato un cartello con sopra scritta una frase del Corano solitamente usata dai gruppi jihadisti. Non è possibile che assecondare la folle ideologia della sostituzione del popolo italiano e per salvaguardare i guadagni di chi lucra sulla politica di accoglienza, venga continuamente messa a rischio la sicurezza della cittadinanza. Serve una svolta politica e culturale radicale che ponga fine a queste scelte criminali”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78900 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!