Prato. Forza Nuova: “Non accettiamo divieti antifascisti, risponderemo”

“E così ormai il delirio è completo. Non bastava una città in preda al degrado, all’abusivismo e allo spaccio, adesso i piccoli censori del Pd (oltre 160 tra inquisiti e condannati da Palermo a Bolzano) sono all’opera anche a Prato – afferma Gabriele Gori, Segretario Cittadino di Forza Nuova a Prato, che continua: “Adesso il Comune non ha niente di meglio da fare che annunciare una farsesca selezione, decidendo chi può e chi non può parlare e sottoponendo i permessi all’accettazione di squallidi dogmi antifascisti”.

“Come Forza Nuova Prato non accetteremo mai questa censura imposta da un comune che ha di fatto abbandonato il popolo italiano a se stesso, pensando solamente ai bisogni e ai diritti di sedicenti profughi e falsi richiedenti asilo. Ci fa ridere che questi politicanti traditori abbiano tra le loro priorità queste fisime ideologiche autoreferenziali”.

“Non accettiamo alcun divieto – dichiara Leonardo Cabras, Coordinatore Regionale di Forza Nuova – Forza Nuova scenderà sempre in piazza al fianco del popolo. Contro ogni censura, contro ogni repressione, sarà resistenza etnica. Ci sarà una nostra risposta militante”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90536 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!