Rubava in trasferta la banda di serbi ‘aversani’: fermati dopo inseguimento in Calabria

Una vera e propria vacanza di ‘lavoro’ messa in atto da una banda di serbi. Il gruppo di rom, accampato in un campo nelle vicinanze, andava in trasferta in Calabria per svaligiare gli appartamenti estivi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dalle prime indiscrezioni pare che la Polizia, insospettita dalla targa penzolante e dai quattro a bordo, hanno inseguito l’auto, forse rubata, sulla Strada Statale 18 Tirrena Inferiore all’altezza di Scalea provocando anche un’incidente nei pressi di Cetraro. I tre sono stati arrestati in un canneto presente in zona.

Nel portabagagli siano state rinvenute anche altre targhe ed attrezzi da scasso: una mazza e un piede di porco. Sono in corso le indagini.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80479 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!