Avellino. Furto al negozio: coppia rom denunciata dai Carabinieri

Continua senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, condotta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

I Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Ed ancora una volta tali sforzi hanno portati i loro frutti: in un noto negozio di Avellino una giovane coppia romena, lei ancora minorenne, dopo aver rimosso dalla confezione un costoso televisore di ultima generazione, lo occultavano nel passeggino dove riposava il neonato. Quindi uscivano dall’esercizio commerciale facendo perdere le proprie tracce.

L’attività d’indagine sviluppata dai Carabinieri della locale Stazione, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché di video dalle telecamere di sorveglianza e l’analisi degli elementi raccolti, permetteva di addivenire all’identificazione dei due responsabili.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico dei due giovani stranieri è scattata la denuncia in stato di libertà alle competenti Autorità Giudiziarie per il reato di furto aggravato.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89318 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!