Cesa. Sorpresi con attrezzi atti allo scasso: arrestati due giovani di Sant’Antimo

I Carabinieri del Comando Stazione di Cesa, in quel centro cittadino, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno tratto in arresto, per furto aggravato in concorso, ERRICO Vincenzo, cl. 88 e FELTRE Antonio, cl. 92, entrambi di Sant’Antimo (Na), attualmente colpiti da divieto di ritorno nel comune di Aversa.

E’ accaduto durante le prime ore della mattinata odierna. I militari dell’Arma, nel transitare in quella via Madonna dell’olio, hanno notato un’autovettura Opel Corsa, con a bordo due soggetti in chiaro atteggiamento sospetto. Immediatamente fermati e sottoposti a controllo d’iniziativa, all’esito di perquisizione personale e veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto tre grimaldelli in acciaio, uno scanner per decodificare le centraline delle auto, nonché di un portafogli e documenti dell’autovettura Smart Fortwo, di proprietà di un 29enne di Caivano (Na). Le verifiche effettuate hanno poi consentito di rinvenire la citata Smart Fortwo, abbandonata nei pressi del cimitero di Cesa e di accertare come la stessa fosse stata, poco prima, asportata dai due malviventi in Frattamaggiore (Na). L’autovettura Smart è stata restituita al legittimo proprietario. Gli arrestati saranno giudicati con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90463 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!