Aversa. Esclusa richiesta area attrezzata rione Bagno, PD: “Si scarica la colpa agli uffici”

“Nella nostra città è stata inaugurata una nuova prassi: quando si vuole evitare di discutere di un punto all’ordine del giorno chiesto, secondo regolamento, da almeno 5 consiglieri comunali si scarica la colpa sugli uffici che non hanno completato l’istruttoria. Tutto ciò è avvilente. Come Pd insieme a tutte le forze di minoranza abbiamo chiesto di discutere in consiglio comunale una delibera per dotare il Rione Bagno di un’area attrezzata su uno standard comunale. Sarebbe una svolta fondamentale per una periferia dimenticata. Non è possibile farlo. A chi amministra la città, la vivibilità evidentemente è un tema indifferente. Invitiamo il presidente del consiglio comunale a fare tutto quanto in suo potere per porre rimedio alla grave violazione regolamentare che lo ha portato a escludere la richiesta di delibera sullo standard del rione Bagno. Se la responsabilità è degli uffici, cosa che non crediamo, si attivi e faccia completare l’istruttoria prima del 6 e faccia un ordine del giorno aggiuntivo. Solo così dimostrerà di star svolgendo a pieno il suo incarico in modo totalmente super partes ed avrà garantito il rispetto totale delle regole e le prerogative del consiglio comunale”.

Gruppo Consiliare Partito Democratico Aversa

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74614 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!